ULTIM'ORA

Francia, Macron e Le Pen all'unisono: "Quello di domenica sarà un voto storico"

I due candidati al ballottaggio per le presidenziali francesi, Emmanuel Macron e Marine Le Pen almeno su un punto sono daccordo: il voto di domenica prossima sarà storico ed…

Lettura in corso:

Francia, Macron e Le Pen all'unisono: "Quello di domenica sarà un voto storico"

Dimensioni di testo Aa Aa

I due candidati al ballottaggio per le presidenziali francesi, Emmanuel Macron e Marine Le Pen almeno su un punto sono daccordo: il voto di domenica prossima sarà storico ed epocale.

In tv il candidato liberista e filoeuropeo ha provato a togliere alla sua antagonista la rappresentanza esclusiva della rabbia dei ceti più in difficoltà, in primo luogo riconoscendone l’esistenza.

“Si, c‘è rabbia. Una rabbia che si esprime anche nel voto al Front National, ma il Front National non dà alcuna risposta alle cause di questa rabbia. Non voglio accettare la tesi delle due France, il mio ruolo è quello di unificare il paese”.

Marine Le Pen dal canto suo, dopo l’accoglienza a sorpresa ricevuta dagli operai Whirlpool, non è riuscita a fare il bis. Alla fabbrica Altéo di Gardenne, all’arrivo, né operai né comitato d’accoglienza, ma solo le troupe dei telegiornali.

“Credo che siamo ormai al punto cruciale, ed la posta in gioco è la nostra civilizzazione, su questo si deciderà. Domani cosa sarà la Francia? Sarà ancora quella che amo, quella che la gente ama, con la sua cultura, la sua storia, i suoi valori. la separazione tra Stato e Chiesa, o sarà una specie di Piazza Affari esposta ai venti violenti e perversi della globalizzazione?”

I sondaggi danno in testa Emmanuel Macron, con un risultato attorno al 60 per cento dei voti, ma resta sotto osservazione l’intenzione di voto per Marine Le Pen, data in crescita nelle ultime settimane.