ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Sciopero generale in Palestina a sostegno dello sciopero della fame di 1500 prigionieri nelle carceri israeliane


Israele

Sciopero generale in Palestina a sostegno dello sciopero della fame di 1500 prigionieri nelle carceri israeliane

La giornata di solidarietà con i 1500 prigionieri palestinesi in sciopero della fame nelle carceri israeliane ha registrato a Gerusalemme duri scontri tra manifestanti palestinesi e gli agenti israeliani.

Lo sciopero della fame, iniziato lo scorso 16 aprile per iniziativa di Marwan Barghouti, punta a ottenere la fine di misure come l’isolamento dei detenuti e il carcere preventivo, oltre che il miglioramento delle condizioni generali di vita all’interno delle prigioni dello stato ebraico.

Iniziato come un semplice rifiuto dell’acqua e del rancio, lo sciopero della fame si è esteso a tutte le carceri. A sostegno dei prigionieri in mobilitazione, in Palestina è stato anche proclamato uno sciopero generale.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

USA

Cento giorni dell'amministrazione Trump fra malessere e fiducia