ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Eurofighter: Vienna indaga su Thomas Enders, ad di Airbus, per presunta frode


Business

Eurofighter: Vienna indaga su Thomas Enders, ad di Airbus, per presunta frode

Sotto indagine in Austria il presidente esecutivo di Airbus, Thomas Enders, sospettato dalla procura di Vienna di frode per un contratto ottenuto nel 2003.

All’epoca, quando Enders era direttore della divisione difesa dell’allora EADS, l’Austria comprò 18 eurofighter, poi ridotti a 15 qualche anno dopo, per 1,8 miliardi di euro.

Da anni in Austria e Germania si indaga sulla presunta corruzione nella scelta di eurofighter rispetto ai rivali Saab e Lockheed Martin.

Due mesi fa il governo austriaco aveva fatto causa a Airbus e al consorzio Eurofighter di cui fanno parte anche BAE Systems e l’italiana Leonardo-Finmeccanica, per presunta frode, reclamando fino a 1,1 miliardi di euro di risarcimento.