ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Attacco al Borussia Dortmund: un arresto, movente economico


Germania

Attacco al Borussia Dortmund: un arresto, movente economico

Ha attaccato il Borussia Dortmund per soldi. La polizia tedesca ha arrestato un cittadino tedesco- russo di 28 anni, Sergej W., sospettato di essere l’autore dell’attacco dinamitardo dello scorso 11 aprile contro il bus del Borussia Dortmund.

L’arresto è avvenuto questo venerdì vicino Tubinga. La polizia aveva sempre sospettato della rivendicazione del sedicente stato islamico; ora si scopre che l’attentatore avrebbe agito per motivi economici: voleva che le azioni del Borussia Dortmund crollassero, se questo fosse successo l’uomo avrebbe ottenuto un profitto di 3,9 milioni. L’arrestato due giorni prima dell’attacco aveva acquistato 15mila azioni del Borussia per un valore di 78mila euro.

Nell’attentato, tre bombe sulla via del bus che si dirigeva allo stadio, è rimasto ferito il difensore Marc Bartra. Ora si cercano due complici del sospetto attentatore.

Bielorussia

Bielorussia, la malnutrizione degli adolescenti negli orfanotrofi