ULTIM'ORA

Sturgeon, elezioni anticipate: se vince il partito nazionalista, si fa il referendum

Nicola Sturgeon cavalca l’onda delle elezioni britanniche anticipate: un successo del partito nazionalista scozzese farebbe venire meno il piano di Theresa May di bloccare il referendum per l’indipend

Lettura in corso:

Sturgeon, elezioni anticipate: se vince il partito nazionalista, si fa il referendum

Dimensioni di testo Aa Aa

Nicola Sturgeon cavalca l’onda delle elezioni britanniche anticipate: un successo del partito nazionalista scozzese farebbe venire meno il piano di Theresa May di bloccare il referendum per l’indipendenza della Scozia.

“Siamo l’unica vera opposizione ai conservatori”, ha tuonato la Sturgeon: “Se il partito nazionalista scozzese vincerà queste elezioni in Scozia e i conservatori no, il tentativo di Theresa May di non voler permettere alla Scozia di decidere per il proprio futuro si frantumerà”. Un nuovo governo Tory, per la leader del partito nazionalista scozzese, porterebbe “una hard Brexit e una nuova austerità”.

“Non è il momento di indire un secondo referendum per indipendenza della Scozia – ha detto Theresa May – “perche metterebbe a repentaglio il piano del governo e indebolirebbe la posizione del Paese al tavolo negoziale con Bruxelles”.

La Brexit è una strada obbligata ha ammonito la premier britannica ma non condivisa dalla Scozia. Edimburgo ha votato in massa contro il divorzio da Bruxelles al referendum del 21 giugno scorso ed è intenzionata a lasciare il Regno Unito e restare nell’Unione Europea.