ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Attacco al Borussia Dortmund: un arresto e un sospetto


Germania

Attacco al Borussia Dortmund: un arresto e un sospetto

C‘è un arresto e un sospetto, nell’ambito dell’inchiesta sull’attacco dinamitardo contro il Borussia Dortmund. La procura ormai ipotizza la matrice terroristica e segue prevalentemente la pista dell’estremismo islamico.

Sono state rinvenute tre lettere di contenuto identico, che sono tuttora al vaglio degli esperti.

Dice la portavoce della procura federale Frauke Köhler :

Gli ordigni erano riempiti di pezzi di metallo, una di queste schegge si è conficcata in un sedile al livello dell’appoggia-testa. È una fortuna che non ci siano state conseguenze più gravi.

Quattro ordigni, tre esplosi

Vicino all’autobus della squdra tedesca sono esplosi tre ordigni, che hanno provocato due feriti, un poliziotto e il difensore Marc Bartra. Un quarto congegno è stato ritrovato inesploso.

Il giocatore spagnolo del Borussia Dortmund è stato operato a un polso, la ferita ha coinvolto il radio. Ora sta meglio, racconta il padre, José Bartra:

Quando gli abbiamo parlato era ancora impaurito. Ha sentito un gran botto, che era quello dell’esplosione, e poi un gran male alla testa e un dolore all’avanbraccio. All’inizio non si capacitava di quello che era successo.

La prevista partita di Champions league contro il Monaco , annullata dopo l’attentato, si svolge oggi, mercoledì.

Le misure di sicurezza sono state rinforzate. Ai tifosi che si recano allo stadio è stato chiesto di evitare zaini o borse voluminose.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Federazione russa

Incontro muscolare tra il segretario di Stato Usa Tillerson e il ministro degli Esteri russo Lavrov. Sul tavolo il dossier sulle "no fly zones" in Siria.