ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Francia, è emergenza per 1400 migranti dopo l'incendio nel campo di Grande-Synthe


mondo

Francia, è emergenza per 1400 migranti dopo l'incendio nel campo di Grande-Synthe

Le autorità di Grande-Synthe, nel nord della Francia, cercano di trovare una collocazione ad oltre 1400 migranti, dopo la distruzione causata da un incendio doloso del campo in cui vivevano.

Unico in Francia, era considerato un campo modello, finanziato da Medecins Sans Frontières e dal Comune.

Costruito nel rispetto delle norme internazionali il mini-villaggio era composto da 300 capanne in legno
isolate termicamente.

“Il campo non è stato fatto per durare ed è il momento di trovare soluzioni. Alcuni posti sono stati creati oggi, ma abbiamo bisogno di più. Abbiamo risposto a un’emergenza umanitaria, a questo punto, il campo ha raggiunto i suoi limiti quindi dobbiamo trovare altre soluzioni di emergenza per superare quello che è successo la notte scorsa.”

A portare alla distruzione del campo una rissa che ha opposto gruppi di kurdi a gruppi di afghani. Negli scontri si sono registrati cinque feriti, quattro dei quali ricoverati in ospedale.

Storie correlate:

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Turchia

Turchia, referendum costituzionale: hanno votato gli elettori esteri