ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Eta, addio alle armi. Consegnati gli arsenali. Madrid: "Non avranno nulla in cambio"


Spagna

Eta, addio alle armi. Consegnati gli arsenali. Madrid: "Non avranno nulla in cambio"

L’organizzazione separatista basca Eta ha cominciato il processo di abbandono delle armi. 40 anni dopo la fondazione, e sei anni dopo la proclamazione di un cessate il fuoco unilaterale, i vertici del gruppo hanno trasmesso alla polizia francese l’elenco dei depositi di armi in loro possesso.

Un passo storico, per la Commissione internazionale di verifica:

“La Commissione auspica che col sostegno di tutti gli attori più rilevanti questo passo storico aiuterà a consolidare la pace e la coesistenza nella società basca”.

Una volta fallito il progetto di una lotta armata per l’indipendenza, il governo di Madrid incassa il risultato politico e rilancia.

“Devono disarmarsi e scomparire, questo devono fare, e senza avere nulla in cambio dallo stato spagnolo, che continua ad avere il sostegno di tutti i democratici”.

Le azioni dell’Eta hanno causato almeno 850 morti, una militarizzazione permanente del territorio e il varo di leggi eccezionali in parte ancora in vigore.

Venezuela, interdetto per 15 anni dalla politica l'esponente dell'opposizione Capriles

Venezuela

Venezuela, interdetto per 15 anni dalla politica l'esponente dell'opposizione Capriles