ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Un secolo fa gli Usa entrano in guerra. Inizia il primo conflitto mondiale


USA

Un secolo fa gli Usa entrano in guerra. Inizia il primo conflitto mondiale

100 anni fa gli Stati Uniti entrarono in guerra contro gli imperi centrali europei

Era il 1914, esplosa la guerra in Europa, il Presidente americano Woodrow Wilson garantì la neutralità del suo Paese, favorito da larga parte dell’opinione pubblica. Rimasero i legami con la Gran Bretagna, impegnata nel conflitto contro gli Imperi Centrali.

Con il blocco tedesco al Regno Unito, la tensione tra Washington e la Germania aumentò.

Diverse navi mercantili americane vennero affondate dalle mine tedesche, soprattutto a partire dal febbraio 1915, quando la Germania annunciò la guerra totale contro qualunque imbarcazione si fosse addentrata nelle acque territoriali britanniche.

Il 7 maggio 1915 fu affondato il transatlantico britannico SS “Lusitania”. I morti americani furono 128, oltre il 10%. Nel novembre successivo fu affondata la nave passeggeri italiana SS “Ancona” dove su 272 vittime, 27 erano cittadini statunitensi.

La misura fu colma all’inizio del 1917 quando la Germania annunciò nuovamente l’attacco incondizionato a tutte le imbarcazioni nelle acque in guerra.

Il 6 aprile 1917 il Presidente dichiarava formalmente guerra alla Germania. Il primo contingente militare americano metterà piede in Europa il 26 giugno 1917.