ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Brexit: per il Regno Unito previsti fino a 60 miliardi di "bolletta"


Redazione di Bruxelles

Brexit: per il Regno Unito previsti fino a 60 miliardi di "bolletta"

Qualsiasi accordo sulla Brexit dovrà essere approvato dagli eurodeputati. L’ha ribadito il Parlamento europeo nella risoluzione che fissa i paletti per i negoziati e ricorda, fra l’altro, che il Regno Unito resta membro dell’Unione fino alla sua uscita ufficiale, il che comporta diritti, ma anche obblighi, inclusi quelli finanziari.

“Vanno presi in considerazione tutti gli impegni – ha detto il coordinatore del Parlamento europeo sulla Brexit, Guy Verhofstadt -, vanno messe sul tavolo tutte le passività, anche le eventuali spese impreviste. E alla fine sarà facile, perché una volta che ci si mette d’accordo sui principi, basta applicarli, e si ottiene la cifra. Questa è la ragione per cui non troverete una cifra nella risoluzione, ma un principio chiaro su come gestire la questione finanziaria”.

Si calcola che la bolletta per Londra potrebbe ammontare a 55-60 miliardi di euro. Un “ricatto”, per il leader dello Ukip: “Sono dei gangster – accusa Nigel Farage -. Ci stanno dicendo: o ci date 60 miliardi o con voi non ci parliamo nemmeno. È una cifra che non ha assolutamente nessun fondamento nel trattato, perché noi inneschiamo l’articolo 50, e nel giro di due anni non avremo nessuna passività futura”.

Uno sfogo che appare però come un grido nel deserto: la risoluzione è stata approvata da oltre i due terzi dell’assemblea.

ALL VIEWS

Clicca per scoprire