ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Esplosione nella metropolitana di San Pietroburgo, diverse vittime


Federazione russa

Esplosione nella metropolitana di San Pietroburgo, diverse vittime

Una giornata normale con la gente che affolla i vagoni della metropolitana di san Pietroburgo. E poi un fortissimo botto. Tanto fumo, un vagone sventrato e la morte sottoterra.

9 morti e una ventina di feriti. Il conduttore ha mantenuto il sangue freddo e non ha fermato il treno, ma è arrivato in stazione permettendo l’evacuazione della gente a bordo
Il presidente Putin ha subito parlato di terrorismo. Le autorità hanno anche fatto sapere di aver disinnescato un altro ordigno che sarebbe stato cinque volte più letale di quello esploso

La città di san Pietroburgo davanti all’attacco ha mostrato la parte migliore di sé. Gratuiti i mezzi pubblici e anche molti rassisti, a parte alcune eccezioni, non fanno pagare le corse. La metropolitana è invece completamente bloccata. le forze di sicurezza stanno passando al setaccio l’immensa rete sotterranea della città nel timore che ci siano altri ordigni.

Secondo informazioni non confermate una persona è ricercata. L’esplosione è avvenuta tra la quarta e la quinta carrozza, verso la coda del convoglio tra le stazioni Senaya e Istituto di tecnologia.

La bomba in concomitanza con la presenza del presidente Putin in città, che stava incontrando il suo monologo bielorusso Lukaschenko, potrebbe essere un messaggio al Cremlino. Senza dimenticare che alcuni siti jihadisti da alcuni giorni sui social media esortavano ad attaccare la Russia.

Casualties reported after explosions at St Petersburg metro station

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

mondo

Londra non cederà la sovranità di Gibilterra alla Spagna