ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Un anno fa gli attentati all'aeroporto di Bruxelles e alla metro di Molenbeek


Belgio

Un anno fa gli attentati all'aeroporto di Bruxelles e alla metro di Molenbeek

A un anno di distanza, il calendario costringe i sopravvissuti agli attentati di Bruxelles a fare i conti con un trauma e con un lutto che per loro sono questione quotidiana.

Il 22 marzo 2016 tre cittadini belgi, tutti deviati dall’ideologia riconducibile all’autoproclamato Stato Islamico, misero a punto due attentati, all’aeroporto internazionale di Zaventem e alla stazione della metropolitana di Bruxelles Molenbeek: 32 persone rimasero uccise e oltre 320 ferite.

Oggi, mentre le autorità di Bruxelles, del Belgio e di tutta Europa celebrano il primo anniversario dell’attacco e commemorano le vittime, le norme di sicurezza negli aeroporti e nei trasporti pubblici sono state radicalmente riviste e si lavora ad una cooperazione rafforzata tra servizi di sicurezza e forze di polizia dei Paesi membri.

Civili in fuga dal centro di Mosul, l'esercito iracheno vicino alla moschea Al-Nur

Iraq

Civili in fuga dal centro di Mosul, l'esercito iracheno vicino alla moschea Al-Nur