ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Gerusalemme: cerimonia ufficiale per la riapertura del Santo Sepolcro


Israele

Gerusalemme: cerimonia ufficiale per la riapertura del Santo Sepolcro

Dopo circa un anno di restauro, ha riaperto l’Edicola del Santo Sepolcro che, secondo la tradizione cristiana, è la tomba di Gesù Cristo. All’evento hanno partecipato le massime rappresentanze delle tre confessioni a cui appartiene la basilica di Gerusalemme.

Presente anche il premier greco Alexis Tsipras, perché i lavori sono stati condotti da un team tecnico dell’Università di Atene.

“Il restauro della santa Edicola – ha detto il patriarca greco ortodosso Theophilos III – non è solo un regalo per la nostra Terra Santa ma per il mondo intero. L’unità che si è vista durante questo restauro deve essere d’ispirazione alle persone della regione, specialmente in un momento in cui il nostro mondo sta sperimentando insondabili difficoltà e confusione”.

I tecnici hanno ripulito e restaurato le pietre esposte ad acqua, umidità e al fumo delle candele. Il costo
dei lavori, inizialmente stimato a 3 milioni di euro, alla fine è salito a circa 6 milioni, ottenuti prevelantemente tramite donazioni internazionali. Soltanto lo scorso anno le comunità cristiane avevano trovato un’intesa per iniziare un restauro che attendeva da settant’anni.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Regno Unito

Regno Unito: l'incognita del (secondo) referendum scozzese nella corsa alla Brexit