ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Eurovision, Kiev blocca ingresso alla cantante russa


Ucraina

Eurovision, Kiev blocca ingresso alla cantante russa

La guerra tra Mosca e Kiev si sposta sul palcoscenico dell’Eurovision. Kiev ha vietato l’ingresso alla cantante russa Samoilova, colpevole secondo le autorità ucraine, di aver cantato in Crimea nel 2015 senza le giuste autorizzazioni. Il divieto della durata dei tre anni, alla cantante disabile nominata rappresentate della Russia nella gara canora che si terrà a Kiev dall’11 al 13 maggio, non è altro che il seguito di una polemica tra i due paesi iniziata un anno fa.

Il brano della cantante ucraina Jamaladinova che si era aggiudicata la vittoria nel 2016, era stato duramente criticato dalle autorità russe. L’ente europeo che si occupa dell’organizzazione dell’Eurovision ha fatto sapere di non avere niente in contrario alla partecipazione della Samoilova.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Siria

Siria, raid coalizione Usa su scuola a Raqqa. Almeno 33 i morti