ULTIM'ORA

Lettura in corso:

CeBIT, dammi la connessione totale!


Sci-tech

CeBIT, dammi la connessione totale!

Fra i grandi temi al CeBIT di quest’anno c‘è la connettività. Presso lo stand della giapponese KDDI notiamo diversi tipi di dispositivi con connessioni di rete per operare meglio. In questo settore a crescita rapida, la sicurezza è importante con l’aggiornamento della crittografia da smartphone.

KDDI isparticipatingin CeBIT from20 to 24 Mar. 2017 in Germany. https://t.co/2r5oqnIv2L

— Live in Mars (@Marsathmosphere) 19 marzo2017

Il massimo dirigente di KDDI, TADASHI ONODERA, spiega che all’epoca dell’internet delle cose gli apparecchi saranno diecimila volte di più collegati fra loro. La sicurezza informatica diventa allora più importante. La KDDI ha studiato un nuovo sistema di sicurezza proprio per l’internet delle cose.

Il trend della connessione esiste anche nel comparto manifatturiero e la giapponese Fanuc Corporation propone un sistema per collegare robot e macchine utensili all’intelligenza artificiale.

YOSHIHARU INABA, Direttore Generale di FANUC: “Anche se le capacità di ciascun robot, di ogni macchina utensile migliorano la possibilità è quella di fare solo il lavoro di un singolo elemento. Come con gli esseri umani se due o tre persone lavorano insieme diventano piu’ efficienti e si moltiplica la capacità di produrre. Lo stesso avviene con i robot e le macchine utensili. Collegate assieme producono qualcosa come sistema, con un’efficienza che raddoppia o triplica”.

L’uomo e le macchine stanno imparando a fare di piu’ e meglio insieme. In una unione che si spera virtuosa.

La nostra scelta

Prossimo Articolo
CeBIT, la rivoluzione globale digitale

Sci-tech

CeBIT, la rivoluzione globale digitale