ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Sci alpino: trionfo per Tessa Worley, storica tripletta azzurra


gravity

Sci alpino: trionfo per Tessa Worley, storica tripletta azzurra

La Coppa del Mondo di sci alpino passa agli archivi ad Aspen, in Colorado.

Si conoscono già i nomi dei destinatari del “Globo di cristallo”, tranne uno nel gigante femminile.

:::

Shiffrin e Worley fanno festa, grandissime le italiane

Stupendo podio tutto italiano nello slalom gigante delle finali femminili, ultima gara della Coppa del Mondo di sci alpino.

Federica Brignone doma la pista di Aspen, sopravanzando, a coronamento di un’entusiasmante seconda manche, le connazionali Sofia Goggia e Marta Bassino.

Sesta Mikaela Shiffrin, fresca di trionfo.

Quinta la transalpina Tessa Worley, ma tanto basta per consentirle di conquistare la Coppa di specialità.

L’incredibile risultato porta l’Italia a ben 43 podi stagionali.

Per la valdostana trattasi della terza vittoria in stagione, il sesto podio complessivo.

L’unica tripletta azzurra era vecchia di ventuno anni, allorché, a Narvik, a Deborah Compagnoni fecero compagnia sul podio Sabina Panzanini e Isolde Kostner.

:::

Giochi fatti sul fronte maschile, sia in classifica generale che per lo slalom.

Marcel Hirscher era già certo di aggiudicarsi tutto, prima di sciare ad Aspen.

:::

Myhrer su tutti

La macchina da guerra si inceppa a giochi fatti.

L’austriaco Marcel Hirscher, primo a conclusione della prima manche dello slalom maschile di Aspen, perde terreno nella seconda, finendo quarto.

Campo libero, dunque, per lo svedese Myhrer, che vince davanti al tedesco Neureuther (attardato di 14/100esimi) ed all’austriaco Matt (di 15/100esimi).

Per Myhrer trattasi del primo podio in stagione, settimo successo in carriera.

Discreto il quinto tempo ottenuto dall’italiano Manfred Moelgg.

Peccato per la prova di Stefano Gross, terzo dopo la prima manche ma alla fine giunto in nona posizione.

:::

Trasferiamoci in Norvegia per parlare di salto con gli sci, o meglio di volo con gli sci, col duello tra Kamil Stoch e Stefan Kraft, proseguito anche a Vikersund.

:::

Il volo di Stoch e Kraft

Kamil Stoch si aggiudica la gara sul trampolino di volo, riaprendo la Coppa del Mondo.

Straordinaria la prova del polacco, il quale approfitta del passo falso di Andreas Wellinger.

Il tedesco, infatti, rovina tutto con una seconda serie da 166 metri.

La graduatoria è vinta dal leader di Coppa del Mondo, Stefan Kraft.

Una giornata memorabile, quella di sabato, vissuta in Norvegia per l’austriaco, che a Vikersund stabilisce il record del mondo, facendo segnare la bellezza di 253 metri e mezzo.

:::

Questo è l’ultimo numero stagionale di Gravity: grazie a tutti quelli che hanno lavorato per reallizzare il programma.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

gravity

Cambio in vetta alla CdM di salto con gli sci, Shiffrin a un passo dal trionfo