ULTIM'ORA

Francia: Hamon "partito del denaro ha troppi candidati", il socialista crolla nei sondaggi

Reddito di cittadinanza e legalizzazione della cannabis: Benoit Hamon dice qualcosa di sinistra.

Lettura in corso:

Francia: Hamon "partito del denaro ha troppi candidati", il socialista crolla nei sondaggi

Dimensioni di testo Aa Aa

Reddito di cittadinanza e legalizzazione della cannabis: Benoit Hamon dice qualcosa di sinistra. Da Parigi, di fronte a 20 mila sostenitori, il candidato socialista alle presidenziali francesi cerca di recuperare i voti della gauche, dopo aver fallito l’intesa con Jean-Luc Mélenchon.

Hamon non può contare nemmeno sul suo partito, lacerato dallo scontro tra riformisti e radicali, e non gli non resta che attaccare frontalmente i suoi avversari.

“Il partito del denaro ha troppi candidati in queste elezioni. Ha molti nomi, tanti volti e diversi partiti. Come una piovra, il denaro allunga i tentacoli su queste elezioni – ha detto Hamon – La mia famiglia, la mia identità, la mia vita sono a sinistra, la mia battaglia è a sinistra, il mio orgoglio è di sinistra”.

Guardando al centro, invece, Hamon deve contrastare le defezioni tra le figure storiche del partito. Anche lo storico sindaco di Parigi, Bertrand Delanoe, ha fatto sapere che voterà per Macron.

“Come è possibile che le politiche liberali che hanno fatto prosperare l’estrema destra in Europa, oggi sono nella posizione migliore per bloccare il Front National?”, ha aggiunto il candidato socialista.

I sondaggi lo danno al 12%, lontanissimo dal ballottaggio e quasi alla pari con il candidato dell’estrema sinistra. Nell’ultimo mese di campagna elettorale Hamon si concentrerà sugli indecisi: solo il 66% degli elettori è convinto di andare a votare.