ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Spagna, tassisti in rivolta contro Uber e Cabify


Spagna

Spagna, tassisti in rivolta contro Uber e Cabify

Proteste a Madrid e Barcellona e braccia incrociate per i tassisti in rivolta contro le società private di trasporto pubblico, Uber e Cabify accusate di concorrenza sleale. Una manifestazione indetta dai sindacati di settore, per chiedere al premier Rajoy una maggiore regolamentazione del mercato.

Bloccate le vie del centro e 12 ore di sciopero a Barcellona dove in 3mila hanno partecipato alla protesta. A Madrid invece 1.500 tassisti hanno incrociato le braccia e hanno manifestato davanti al municipio della capitale.

Paesi Bassi

Paesi Bassi, il premier Rutte già al lavoro per la nuova coalizione di governo