ULTIM'ORA

Lettura in corso:

High-tech: Intel acquista l'israeliana Mobileye e immagina il futuro con le auto che si guidano da sole


società

High-tech: Intel acquista l'israeliana Mobileye e immagina il futuro con le auto che si guidano da sole

La statunitense Intel acquista Mobileye, azienda israeliana specializzata in sistemi di assistenza alla guida e anti-collisione. Un accordo che vale 15,3 miliardi di dollari: una cifra record per l’acquisto di una società di high-tech israeliana da parte di un’azienda straniera. Secondo Intel, che produce microchip, nel 2030 il settore rappresenterà un giro d’affari superiore ai 70 miliardi di dollari.

Mobileye – valore di mercato attorno ai 10,5 miliardi di dollari – fu fondata nel 1999 a Gerusalemme e ha già concluso alcuni accordi con diverse case automobilistiche. Primo fra tutti quello con Volkswagen per l’elaborazione delle immagini in tempo reale. L’estate scorsa anche BMW aveva trovato un’intesa con Intel e Mobileye. L’azienda tedesca punta, entro la fine del 2017, a immettere sul mercato una flotta di prova composta da 40 auto con guida autonoma.

Intel è già presente in Israele: nel 1974 aprì a Jaffa il suo primo centro di sviluppo; nell’aprile 2014 investì 4,1 miliardi di euro per modernizzare l’impianto di Kiryat Gat che produce microprocessori.

società

Boeing costruirà in Cina un centro di assemblaggio del 737