ULTIM'ORA

Paesi Bassi: divieto di atterraggio per il ministro degli Esteri turco

Cavusoglu minaccia pesanti sanzioni politiche ed economiche

Lettura in corso:

Paesi Bassi: divieto di atterraggio per il ministro degli Esteri turco

Dimensioni di testo Aa Aa

I Paesi Bassi vietano l’atterraggio a Rotterdam dell’aereo di Mevlet Cavusoglu. Il ministro degli Esteri turco avrebbe dovuto tenere un discorso per chiedere, ai turchi che vivono nel Paese, il sì al referendum costituzionale fissato per il 16 aprile. Secondo le autorità olandesi la decisione è stata presa per evitare problemi di ordine pubblico.

Da Istanbul Cavusoglu aveva minacciato ritorsioni in caso si autorizzazione negata: “Se fanno qualcosa di simile, adotteremo pesanti sanzioni politiche ed economiche contro i Paesi Bassi. Come possono cancellare il mio volo o quello di un altro ministro? Se così fosse ci saranno pesanti conseguenze”.

La vicenda inasprisce ulteriormente le tensioni tra una Turchia nelle mani di un Erdogan alla ricerca di maggiore potere, e un’Unione europea in bilico tra il non poter accettare un presidente turco che reprime brutalmente l’opposizione e la necessità di mantenere gli accordi stipulati sulla questione migranti.