ULTIM'ORA

Lettura in corso:

La Germania piange l'orsetto Fritz


Germania

La Germania piange l'orsetto Fritz

L’orsetto Fritz è morto allo zoo di Berlino. La causa, un’epatite. Aveva quattro mesi e adesso lo piange tutta la Germania. Perfino il braccio destro di Angela Merkel, Peter Altmeier , ha scritto un tweet in sua memoria.

L’animale era diventato la mascotte dello zoo e stava prendendo la strada della popolarità di Knut, un altro orso polare, morto nel 2011, sempre a Berlino, dopo essere diventato il beniamino dei piccoli tedeschi.

Classificato specie vulnerabile, l’orso polare è oggetto di un programma di allevamento negli zoo europei.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Iran

Travel ban deciso da Trump, le reazioni nei paesi coinvolti