ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Brasile: per il secondo anno consecutivo Pil in ribasso


economia

Brasile: per il secondo anno consecutivo Pil in ribasso

Nel 2016 l’economia brasiliana ha registrato un -3,6%. Per il Paese si tratta del secondo anno consecutivo di recessione, qualcosa che non accadeva dal 1930. I dati sono stati resi noti dall’Istituto di Geografia e Statistica. Il dato, relativo al Prodotto interno lordo è lievemente inferiore rispetto al 3,5% atteso dagli analisti. Per il 2017 si prevede un ritorno alla crescita con il Pil stimato a +0,49%.

La frenata della maggiore economia dell’America Latina, è stata provocata soprattutto dal pessimo andamento di settori strategici, come quello agricolo (-6,6%), dell’industria (-3,8%) e dei servizi (-2,7%). Cresciute di quasi due punti percentuali le esportazioni, mentre le importazioni hanno fatto registrare una flessione di oltre 10 punti percentuali.

Secondo il governo i dati macroeconomici hanno avuto un pesante impatto sul mercato del lavoro: il tasso di disoccupazione nell’ultimo trimestre del 2016 è salito al 12,6%: sono quasi 13 milioni le persone in cerca di un lavoro. Un dato record.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

economia

Salone dell'Auto di Ginevra: Peugeot 3008 Auto dell'Anno 2017