ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

François Fillon va avanti e motiva i suoi:"Non rinunciate mai"

Travolto dallo scandalo dei presunti impieghi fittizi dei familiari e dopo le defezioni dei suoi più importanti collaboratori, François Fillon, candidato della destra alle presidenziali francesi, non…

Lettura in corso:

François Fillon va avanti e motiva i suoi:"Non rinunciate mai"

Dimensioni di testo Aa Aa

Travolto dallo scandalo dei presunti impieghi fittizi dei familiari e dopo le defezioni dei suoi più importanti collaboratori, François Fillon, candidato della destra alle presidenziali francesi, non molla. A poche ore dalla sua manifestazione di piazza, in programma domenica a Parigi, ha chiesto ai fedelissimi di “non rinunciare”, durante un comizio a Aubervillers, alle porte della capitale francese.

“Mi attaccano ma, attraverso me, cercano di distruggere la ripresa del paese e la speranza di cambiamento che voi rappresentate – ha detto Fillon -. Per questo vi chiedo: non abdicate, non rinunciate mai. Il vostro impegno deve continuare”. Mentre il comizio era in corso, il partito Repubblicano ha convocato per lunedì un comitato politico straordinario, 24 ore in anticipo rispetto al previsto per “valutare la situazione” in attesa che, il 15 marzo, Fillon si presenti ai magistrati in vista di una possibile incriminazione.

Duro l’attacco del candidato socialista all’Eliseo, Benoît Hamon: “Si offende perché siamo offesi che abbia potuto assumere la moglie con soldi pubblici senza che lei lavori, che voglia mantenere privilegi. Una cosa inaccettabile per chiunque sia attaccato all’idea di una democrazia funzionante”.

Intanto la presidente del Front National Marine Le Pen, dopo aver reso noto che non si farà interrogare per la vicenda degli assistenti dell’Europarlamento, continua la sua campagna, apparentemente senza preoccuparsi.