ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Rally: presentata a Parigi l'edizione 2017 del Silk Way


Sport

Rally: presentata a Parigi l'edizione 2017 del Silk Way

E’ stata presentata a Parigi l’edizione 2017 del Silk Way Rally. La gara prenderà il via il prossimo 7 luglio dalla Piazza Rossa di Mosca e si concluderà due settimane più tardi a Xi’An, dopo 14 tappe attraverso Russia, Kazakistan e Cina. La novità più rilevante riguarda però l’edizione 2018, quando anche le moto, finora escluse, entreranno a far parte del programma.

“Sebastien Loeb, Stephane Peterhansel, Cyril Despres. Anche quest’anno la Peugeot parteciperà con tre vetture ed è fantastico -ha detto Luc Alphand, responsabile concorrenti della gara -. sono senza dubbio la squadra più forte. Ma la Toyota è vicina e quest’anno ci sarà Nasser al Atthiya. Senza dimenticare che anche la Mini ha una bella squadra. Insomma, i grandi piloti non mancheranno”.

Il grande favorito è Cyril Despres, che proverà a bissare il successo ottenuto nel 2016. “Per me – ha detto il pilota della Peugeot – il Silk Way è una grande sfida, questa corsa è nel mio cuore perché è il primo rally che ho vinto in carriera. E’ una corsa dura, lunga, molto dispendiosa sia per i piloti che per i navigatori. Ho dei grandi ricordi e non vedo l’ora di essere alla partenza per provare a ripetere quello che ho fatto l’anno scorso”.

Tra i principali rivali di Despres ci sarà il compagno di squadra Stephane Peterhansel: “Ogni volta che partecipo ad una corsa, che sia la Dakar, il rally del Marocco o il Silk Way, lo faccio con un solo obiettivo, ossia vincere – ha detto il 13 volte vincitore della Dakar -. E poi certo, c‘è anche il piacere di guidare. Perché è vero che adoro competere ma la cosa più importante resta quella di divertirsi facendo quello che si ama”.