ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Quale sarà il futuro dell'Europa?


Stato dell’Unione

Quale sarà il futuro dell'Europa?

Il presidente della Commissione europea ha esposto la sua visione per il futuro di un post Brexit UE. Benvenuti su State of The Union.

Jean Claude Juncker è stato chiaro. Ha chiesto ai leader nazionali di assumersi la responsabilità per il futuro dell’Unione europea dopo la Brexit e ha lanciato il dialogo tramite cinque possibili scenari da discutere al vertice per i 60 anni del Trattato di Roma.
Il presidente della commissione europea vorrebbe una più profonda integrazione. Ma i deputati non sono convinti.

Questa settimana i partiti di estrema destra hanno occupato i titoli dei giornali.
Le affermazioni di un deputato polacco di estrema destra ha fatto scattare un’indagine da parte del Parlamento europeo.
Janusz Korwin-Mikke, ex candidato presidenziale in Polonia, con toni offensivi ha dichiarato che le donne sono inferiori. Adesso spetterà al Parlamento europeo indagare e decidere se prendere dei provvedimenti.

Anche un altro europarlamentare di estrema destra ha avuto problemi. Marine Le Pen, candidata presidenziale in Francia è accusata non solo nel suo paese, ma anche a Bruxelles.
A lei spetta il titolo di personaggio in discesa della settimana: i deputati hanno deciso di revocare la sua immunità per la diffusione attraverso Twitter di immagini del cosiddetto Stato islamico. Ma questo non è l’unico scandalo che la riguarda. Sarà la giustizia francese ad avere l’ultima parola.
Un altro candidato presidenziale in Francia è stato colpito da uno scandalo che gli potrà costare la campagna. Francois Fillon dovrà comparire il 15 marzo davanti alla giustizia per essere sottoposto a indagine formale. E’ accusato di aver pagato sua moglie con soldi pubblici – varie migliaia di euro- per lavorare poco o niente. Fillon sostiene che le accuse sono false, che si tratta di un complotto politico. Ma intanto cresce la pressione contro di lui.

Una tempesta si abbatte sulle elezioni francesi, mentre in Germania – dove si terranno altre elezioni cruciali – il clima è più disteso. Ma le cose potrebbero cambiare: dopo molti anni il partito socialista sta rimontando i sondaggi. Sebbene sia ancora presto tirare conclusioni, Martin Schulz ha saputo dare vigore al partito. Proprio lui è il nostro personaggio in salita della settimana. Secondo un sondaggio pubblicato da Bild mercoledì, l’SPD guidato da Schulz ha guadagnato 2 punti percentuali nel corso dell’ultima settimana, e se le elezioni si fossero tenute oggi avrebbe ottenuto il 32 per cento dei voti,
Ma la ragione principale è che la Merkel è stata oggetto di critiche per via della sua politica in materia di rifugiati.Un argomento che divide anche l’Europa. L’Ungheria la scorsa settimana ha deciso di costruire una seconda recinzione al suo confine con la Serbia. Il commissario europeo per le migrazioni Dimitris Avramopoulos ha parlato a euronews. La Commissione europea insiste sul sistema delle quote UE e dà all’Ungheria e altri Stati membri un termine per conformarsi.

Diamo ora uno sguardo al calendario di questa settimana. Lunedì prevista a Bruxelles la riunione dei ministri degli esteri.
Mercoledì, donne e uomini di tutto il mondo celebreranno la festa della donna. In questo giorno si festeggiano il rispetto, l’ amore e la stima per le donne per i loro successi nel campo dell’economia della politica e della società.
E giovedì e venerdì, i leader europei si incontreranno a Bruxelles in vertice. Dopo la presentazione del Libro bianco da parte della Commissione europea, si parlerà della Brexit e del futuro dell’Europa.

Grazie per averci seguito e buona settimana

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Stato dell’Unione

Le relazioni transatlantiche cambiano forma