ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Croazia: la legge sull'aborto non viola la Costituzione


Croazia

Croazia: la legge sull'aborto non viola la Costituzione

La Corte Costituzionale croata ha statuito che una legge che consente l’aborto, risalente al periodo jugoslavo, non viola la Costituzione. Gli alti giudici hanno comunque detto che il Parlamento dovrà approvare una nuova legge entro due anni.

I gruppi cattolici pro-vita ne chiedevano l’abrogazione.

La legislazione vigente risale al 1978 e consente l’aborto fino alla decima settimana di gravidanza.

Questa la motivazione della sentenza: “Non spetta alla Corte costituzionale dire quando inizia la vita umana”.

I medici sono autorizzati a rifiutare di aiutare a realizzare aborti in Croazia, dove circa l’85% degli abitanti si dichiara cattolico.