ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Oslo, conferenza donatori per il Lago Ciad: raccolti 636 milioni di euro


Ciad

Oslo, conferenza donatori per il Lago Ciad: raccolti 636 milioni di euro

A Oslo la Conferenza dei donatori per il lago Ciad ha raccolto 636 milioni di euro per il prossimo triennio in aiuti umanitari. L’obiettivo è fare fronte all’emergenza nella regione che è a rischio carestia. Mezzo milione di bambini al di sotto dei cinque anni sono colpiti dalla malnutrizione. L’area è, inoltre, sotto attacco da parte del gruppo jihadista Boko Haram.

“Per decenni, le persone in questa regione hanno lottato troppo spesso da sole contro la povertà e gli effetti dei cambiamenti climatici. L’offensiva di Boko Haram ha causato lo spopolamento del territorio. Ora c‘è una grave crisi alimentare e nutrizionale”, ha detto il Ministro degli Affari Esteri del Regno di Norvegia Børge Brende.

Secondo l’Onu il problema più grande nel nord-est della Nigeria e nel bacino del lago Ciad è l’insicurezza alimentare, che riguarda oltre 7 milioni di persone. Due abitanti su tre ha bisogno di assistenza umanitaria. Sette anni di offensiva di Boko Haram ha, inoltre, provocato l’esodo di oltre due milioni di persone.