ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Regno Unito, l'economia cresce ma Brexit resta un'incognita per il futuro

Effetto Brexit, cresce il PIL del Regno Unito ma a un ritmo inferiore al previsto

Lettura in corso:

Regno Unito, l'economia cresce ma Brexit resta un'incognita per il futuro

Dimensioni di testo Aa Aa

Effetto Brexit o no, l’economia del Regno Unito cresce anche se a un ritmo inferiore al previsto. Gli occhi dunque sono ora tutti puntati guarda a quando Londra inizierà davvero le procedure di uscita dalla UE. Intanto secondo l’Ufficio Nazionale di Statistica, su base annuale, il prodotto interno lordo ha registrato una crescita del 2% rispetto al +2,2% stimato nella prima lettura e previsto dagli analisti. Rispetto al trimestre precedente, il PIL è invece salito dello 0,7% più dello 0,6% indicato nella stima preliminare.

Secondo diversi economisti in Gran Bretagna il trend di accelerazione dell’inflazione continuerà, dato che il forte deprezzamento della sterlina implica l’incremento dei costi dell’import. Probabilmente la Bank of England quest’anno supererà il target di inflazione al 2%. “E’ esatto affermare che la maggioranza dei consumatori finora non si è fatta condizionare dall’impatto di ciò che è avvenuto negli ultimi sei-nove mesi. Ora forse questo è destinato a cambiare un po’, i loro redditi saranno condizionati dall’aumento dei prezzi. Questo avrà un certo impatto sull’andamento dei consumi”, fa notare Andy Haldane, capo economista della banca britannica

Lo scorso mese il governo britannico aveva dichiarato che il dato sul Pil in aumento era una conferma che il Paese può continuare a prosperare anche fuori dall’Unione europea. Finora i consumatori hanno speso contribuendo all’espansione del settore servizi. Il futuro resta però un punto incerto.