ULTIM'ORA

Francia: una settimana in una roccia, l'artista che vive nel cuore delle cose

Se soffrite di claustrofobia questo esperimento non fa per voi.

Lettura in corso:

Francia: una settimana in una roccia, l'artista che vive nel cuore delle cose

Dimensioni di testo Aa Aa

Se soffrite di claustrofobia questo esperimento non fa per voi. L’artista francese Abraham Pointcheval, specialista in esibizioni estreme, è stato rinchiuso in una roccia di 12 tonnellate all’interno del Palais de Tokyo a Parigi.

Resterà in questo speciale sarcofago per una settimana con l’obiettivo di realizzare il suo “progetto per abitare in una roccia”.

I visitatori del Palais de Tokyo potranno guardare in un monitor cosa accade all’interno, grazie a una telecamera a infrarossi.

In caso di emergenza, entrambi i lati della pietra possono essere staccati in pochi secondi.

Per l’artista che vuole vivere nel cuore delle cose non si tratta del primo esperimento di questo genere: ha vissuto in una bottiglia gigante e nel ventre di un orso.

L’anno scorso ha realizzato la performance che lo ha reso famoso in Francia: è rimasto 6 giorni su una pedana, istallata a 12 metri dal suolo, nel centro di Rennes.