This content is not available in your region

Paesi Bassi: il leader di estrema destra Geert Wilders inizia la campagna elettorale

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Paesi Bassi: il leader di estrema destra Geert Wilders inizia la campagna elettorale

<p>Geert Wilders ha iniziato la campagna elettorale. Il suo <a href="https://www.pvv.nl/">Partito per la Libertà</a>, formazione populista di ultradestra, è data per vincente da tutti sondaggi relativi alle elezioni legislative, in programma per il prossimo 15 marzo. Wilders è tornato a promettere la fine dell’immigrazione musulmana, responsabile – a suo dire – di tutti i mali dei Paesi Bassi. </p> <p>“Guardate all’islamizzazione, a come lasciamo entrare il terrorismo nel nostro Paese. Come possiamo lasciare che la feccia marocchina vada avanti senza fare qualcosa contro di essa?”</p> <blockquote class="twitter-tweet" data-partner="tweetdeck"><p lang="nl" dir="ltr">Spijkenisse! (3) <a href="https://t.co/cAVoxXjobK">pic.twitter.com/cAVoxXjobK</a></p>— Geert Wilders (@geertwilderspvv) <a href="https://twitter.com/geertwilderspvv/status/832904619382673408">February 18, 2017</a></blockquote> <script async src="//platform.twitter.com/widgets.js" charset="utf-8"></script> <p>Per le strade di Rotterdam, Wilders è stato contestato da un gruppo di manifestanti che non si arrende all’idea di una sua vittoria. </p> <p>“Le cose che Wilders vuole fare – dice Emma Smeets – mi fanno molta, molta paura. Molte persone ci si sono abituate e non protestano più. Ma io credo sia importante far sentire la propria voce, dire che non si è d’accordo con le cose che stanno accadendo. Ed è importante entrare in contatto con chi lo vota, perché ho notato che molto spesso non sanno davvero per cosa stanno votando”. </p> <p>Alle spalle di Wilders, distanziati di un soffio, i <a href="https://vvd.nl/">liberali</a> del Primo ministro <a href="https://www.government.nl/government/contents/members-of-cabinet/mark-rutte">Mark Rutte</a>, che hanno ridotto il gap che li separava dal Partito della Libertà soprattutto grazie al miglior andamento dell’economia. </p> <p>Se anche la formazione di Wilders dovesse vincere le elezioni, difficilmente riuscirebbe a formare un governo perché nessun altro partito gli darebbe l’appoggio necessario. Ma una sua eventuale vittoria potrebbe scatenare un effetto domino nel resto dell’Unione europea.</p>