This content is not available in your region

Spreco e abbandono. Sei mesi dopo le Olimpiadi di Rio impianti sportivi nel degrado

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Spreco e abbandono. Sei mesi dopo le Olimpiadi di Rio impianti sportivi nel degrado

<p>Poco più di sei mesi dopo le Olimpiadi di Rio de Janeiro, la maggior parte degli impianti sportivi realizzati per la kermesse sportiva risultano abbandonati al proprio destino.</p> <p>In preda al degrado il glorioso stadio di calcio Maracanà, saccheggiato dai vandali e ridotto a un rudere. E non è andata meglio al campo da golf, costato 20 milioni di dollari e usato una sola volta.</p> <p>Tutte da sanare anche le ferite sociali causate dai giochi olimpici, come la deportazione di almeno 80.000 persone, cacciate da casa per lasciare posto alle Olimpiadi.</p> <p>“E’ uno spreco. Hanno speso un sacco di soldi e nessuno della popolazione che poissa beneficiarne”.</p> <p>“Provo rabbia e dispiacere. Il Brasile è un paese ricco, ma con questi governi corrotti… è una vergogna”.</p> <p>Le autorità locali provano a giustificarsi, come fa la responsabile dello Sport della prefettura di Rio.</p> <p>“La causa di tutto è il cambio di governo. C’erano accordi con soggetti privati che sono poi falliti, ma resta l’impegno a rifare tutto da capo”.</p> <p>Intanto, tra i brasiliani cresce l’indignazione.</p>