ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Juncker: "Difficile la Brexit entro due anni. 20.000 le leggi da cambiare"


mondo

Juncker: "Difficile la Brexit entro due anni. 20.000 le leggi da cambiare"

Altolà a Londra su modalità e tempistica della Brexit. Il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker ha detto di dubitare che l’addio all’Unione del Regno Unito possa formalizzarsi entro due anni e richiamato Downing Street al rispetto delle procedure.

Da Monaco, dove Jean-Claude Juncker si trova per la Conferenza internazionale sulla sicurezza, il titolo della Süddeutsche Zeitung: “Il presidente della Commissione Europea Juncker dubita che la conclusione della Brexit possa avvenire entro due anni”

“Contrariamente a quanto sta facendo – il messaggio per Theresa May – non può negoziare trattati commerciali bilaterali con altri paesi, finché non sarà fuori dall’Europa”. Il riferimento è ai ponti gettati dal premier britannico agli Stati Uniti di Trump e al consolidamento della cooperazione con Pechino, che proprio ieri aveva portato Londra a parlare di “età d’oro alle porte nelle relazioni tra i due paesi”.

Su Twitter soddisfazione e ambizione del Ministro britannico per l’Asia Alok Sharma: “In 45 anni, il commercio fra Regno Unito e Cina si è incredibilmente moltiplicato per 200, fino a raggiungere la cifra di 553 miliardi di yuan (75,6 miliardi di euro). Vogliamo fare anche meglio”

Sul sito del Foreign Office britannico la comunicazione ufficiale seguita alla visita del Ministro per l’Asia a Pechino, in occasione dei 45 anni delle relazioni diplomatiche tra i due paesi

Juncker ha inoltre stimato in oltre 20.000 le leggi che Londra dovrà cambiare per poter lasciare l’Europa e detto di ritenere difficile che due anni bastino per raggiungere gli accordi necessari ad attuare la Brexit e a ridefinire i rapporti con il Vecchio Continente.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Venezuela

Venezuela, Trump chiede il rilascio di Lopez. Il Tribunale supremo ne conferma la condanna a 14 anni