ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bambolotto spia: la Germania ordina di ritirarlo dagli scaffali

Un bambolotto interconnesso rappresenterebbe un rischio per i bambini perché controllabile a distanza. Germania vieta la vendita

Lettura in corso:

Bambolotto spia: la Germania ordina di ritirarlo dagli scaffali

Dimensioni di testo Aa Aa

Quelle bambole sono pericolose. A dirlo le autorità tedesche che hanno proibito la vendita del bambolotto Cayla. Il motivo è che il sistema bluetooth permetterebbe al pupazzo, dotato di telecamera e microfono, di essere potenzialmente uno strumento di spionaggio pericoloso soprattutto per i bambini. È collegabile a qulasiasi smartpone in un raggio di 10 metri, ma tramite la app può essere raggiungibile via internet.

L’ordine è di ritirarla dagli scaffali, anche se non sono previste sanzioni per quei genitori che l’abbiano già acquistata. Anche in altri paesi europei ci sono polemiche circa questo giocattolo.

Appena nel 2015 i dati di tre milioni di bambini e adolescenti furono sottratti da una comunità online di fan di Hello Kitty.

Lo stesso anno il produttore Vtech riconobbe la falla e la perdita dei dati di ben sei milioni di utenti che erano stati stoccati su di un server senza alcun tipo di protezione.