ULTIM'ORA

Lettura in corso:

California: livello lago di Oroville non preoccupante, sfollati tornano a casa


USA

California: livello lago di Oroville non preoccupante, sfollati tornano a casa

Rientra soltanto per il momento, la situazione di emergenza a Oroville, in California: il livello delle acque del lago non è più preoccupante e quindi i quasi 200.000 sfollati per il rischio di crollo della diga possono tornare a casa, ma devono tenersi pronti a un’eventuale nuova evacuazione perché le condizioni possono cambiare rapidamente, ha avvertito la polizia della contea di Butte.

Ecco cosa pensano alcuni residenti di Oroville:

“Sono preoccupata. Certo va bene tornare a casa. Ma sono preoccupata per il fatto che le autorità non siano attendibili. Penso che abbiano revocato l’ordine di evacuazione così la gente non perde le staffe e non si altera”.

“Il mio piano è restare qui con le piogge imminenti. Non voglio rischiare di rimanere bloccato nel traffico se ci sono delle inondazioni. Qui sono al sicuro”.

La contea di Butte e gruppi ambientalisti già oltre dieci anni fa avevano segnalato i rischi per la diga, costruita negli anni ’60: chiedono di fortificare lo sfioratore di emergenza e di esaminare attentamente gli effetti dei cambiamenti climatici sulla struttura.

Stati Uniti: Netanyahu da Trump, per Washington pace anche senza soluzione a due Stati

USA

Stati Uniti: Netanyahu da Trump, per Washington pace anche senza soluzione a due Stati