ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Berlinale: arriva il regista Aki Kaurismaki con film sui rifugiati

Al festival del cinema di Berlino sbarca il finlandese Kaurismaki con il suo "the other side of hope", pellicola sulla sorte e sui rifugiati

Lettura in corso:

Berlinale: arriva il regista Aki Kaurismaki con film sui rifugiati

Dimensioni di testo Aa Aa

Il festival del cinema di Berlino non è mai staccato dalla realtà è accaduto anche quest’anno alla Berlinale. È stato il turno del regista Kaurismaki che ha presentato il suo “The other side of hope”, l’altro lato della speranza, un film sull’odissea di un rifugiato, ma non solo. Pellicola indiziata di vittoria.

Al centro della trama ci sono due storie che convergono: quella di un profugo siriano che chiede asilo politico in Finlandia e quella di un finlandese deciso a cambiare vita e aprire un ristorante.

Girato in 35 millimetri, il film sa anche spingere sul versante drammatico pur essendo permeato di un umorismo nero. Lo stesso che ha il regista in conferenza stampa: “Non è che il cinema abbia grande influenza, io però ci voglio provare a convincere quelle tre persone che vedranno il mio film che siamo tutti uguali e che domani potrebbe toccare a voi di essere rifugiati”.