ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Eppur si muove. La timida crescita dell'economia europea.


Redazione di Bruxelles

Eppur si muove. La timida crescita dell'economia europea.

La ripresa economica prosegue all’interno dell’UE, ma secondo la Commissione è troppo presto per cantar vittoria. L’istituzione ha presentato ieri le sue previsioni economiche per il 2017 ed il 2018. Per la prima volta in un decennio è prevista la crescita in tutti gli stati membri. Ma la Commissione europea rimane ancora molto prudente. L’ambiente politico europeo ed internazionale è più incerto che mai.

Mercoledì gli eurodeputati voteranno il CETA, l’accordo commerciale tra l’Unione europea ed il Canada. Salvo colpi di scena, il testo dovrebbe essere adottato. A coronare il risultato di questa votazione il primo ministro canadese è atteso questa settimana a Strasburgo, come ci spiega la nostra inviata speciale sul posto Isabel Marques da Silva.

La Commissione europea è accusata di passività … da alcuni funzionari europei. Un gruppo di dipendenti delle istituzioni europee ha presentato una denuncia contro la Commissione davanti al Mediatore europeo. Ad essere contestata è la mancata reazione dell’esecutivo europeo dopo l’assunzione del suo ex presidente, José Manuel Barroso, presso la banca statunitense Goldman Sachs, accusata di essere coinvolta nella crisi dei mutui subprime e che della crisi greca.

Infine a mezzogiorno, ora dell’Europa centrale, potrete seguire la nostra copertura in diretta del discorso del Presidente dell’Austria davanti al Parlamento europeo.

Redazione di Bruxelles

Il presidente austriaco a Bruxelles: puntare sui giovani per sconfiggere il populismo di destra