ULTIM'ORA

Lettura in corso:

USA, pro e contro l'aborto in corteo


USA

USA, pro e contro l'aborto in corteo

Negli Stati uniti, si sono svolte manifestazioni pro e contro la decisione della Casa bianca di chiudere i finanziamenti ad associazioni che promuovono o informano sull’aborto. Gli attivisti dei due campi si sono ritrovati in varie città, separati solo da un cordone di polizia o da una barriera.

Dice una dimostrante a favore dell’interruzione volontaria di gravidanza:

Fra la gente di destra che organizza i picchetti davanti alle cliniche in cui si pratica l’aborto, gli uomini sono sempre in maggioranza e molestano le donne. Le chiamano assassine, li dobbiamo affrontare faccia a faccia.

Una voce dell’altro campo, ancora una donna:

_Dal momento in cui la prima cellula si moltiplica, c‘è vita. Non si può togliere come si toglierebbe un tumore. Non penso sia gente cattiva chi fa questo. Penso che davvero non lo capiscano. Vedono il feto come qualcuno che interferisce con le loro scelte.

In 8 paesi del Nord-Europa è partita un’iniziativa per raccogliere fondi da destinare alle associazioni statunitensi lasciate a secco.

Francia: lo stupro di Théo, un incidente per le autorità, ma le periferie non ci stanno

Francia

Francia: lo stupro di Théo, un incidente per le autorità, ma le periferie non ci stanno