ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria: l'Esercito libero siriano, sostenuto dai soldati turchi, è entrato ad Al-Bab

L’Esercito libero siriano (Fsa), sostenuto dai soldati turchi, è entrato ad Al-Bab, ultimo bastione dello ‘Stato islamico’ nella regione di Aleppo, nel nord-ovest della…

Lettura in corso:

Siria: l'Esercito libero siriano, sostenuto dai soldati turchi, è entrato ad Al-Bab

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Esercito libero siriano (Fsa), sostenuto dai soldati turchi, è entrato ad Al-Bab, ultimo bastione dello ‘Stato islamico’ nella regione di Aleppo, nel nord-ovest della Siria. Secondo l’Osservatorio siriano per i diritti umani (OSDH) “le forze turche e i ribelli siriani sono nella parte occidentale della città dove si stanno svolgengo intensi combattimenti”.

Secondo il ministero della Difesa russo, le truppe del governo di Damasco, con il sostegno dei jet russi, hanno strappato all’Isil la città di Tadif, vicino ad al-Bab, uccidendo “oltre 650 terroristi”. Al-Bab rappresenta uno snodo strategico sia per il governo di Damasco sostenuto da Iran e Russia sia per la Turchia.

Ankara ha lanciato oltre due mesi fa un’offensiva denominata “Scudo dell’Eufrate” per espellere i jihadisti dell’Isil ma anche le milizie curde dal nord della Siria.