ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Notizie nascoste: dalla Danimarca al Giappone, originali esercizi di comunicazione


Mondo

Notizie nascoste: dalla Danimarca al Giappone, originali esercizi di comunicazione

Ogni venerdì i giornalisti di tutte le lingue di euronews selezionano alcune storie, dall’Europa e dal mondo, che non hanno fatto i titoli della stampa internazionale .

La Danimarca chiede aiuto contro le scottature

“Help a Dane” ovvero “Aiuta un danese”: si tratta di una campagna lanciata da un’organizzazione non governativa danese, “Danish Cancer Society”, contro l’aumento dei tumori della pelle.

In un video si chiede a italiani, greci, francesi, spagnoli e tailandesi di ricordare ai cittadini danesi di proteggersi dal sole e coprirsi per evitare malattie causate dall’eccessiva esposizione ai raggi.

Ogni video, realizzato nella lingua del paese e con sottotitoli in inglese, esorta le persone del posto a ricordare ai danesi di schermarsi dai raggi solari.

“Noi danesi amiamo il vostro Paese, ma c‘è un problema”, spiega Bertelsen. “Il sole forte è dannoso per la nostra pelle delicata, ogni giorno un danese muore a causa del cancro alla pelle. Abbiamo bisogno di chiedere il vostro aiuto”.

In Danimarca è uno dei paesi con i maggiori tassi di mortalità per cancro alla pelle.

Francia



Spagna



Italia



Grecia



Thailandia




Giorno di festa dopo il Super Bowl

Kraft Heinz, della Kraft Heinz Company, ha lanciato una petizione per fare dello Smunday, il giorno dopo il Super Bowl, una festa ufficiale.

La motivazione è che, in ogni caso, moltissimi americani si danno malati proprio il giorno dopo il Super Bowl.

La petizione il 9 febbraio aveva già raccolto 70mila firme.




Cina: puniti per essersi addormentati durante un meeting

Nella provincia centrale di Hubei sei funzionari sono stati puniti per essersi addormentati nel corso di un incontro per motivare gli impiegati pigri. La foto dei funzionari che dormono ha fatto il giro dei media cinesi.


Un lanciafiamme come asciugacapelli: a Gaza i barbieri aggirano i blackout

Un rudimentale lanciafiamme al posto dell’asciugacapelli: questa l’originale trovata di un barbiere palestinese, Ramadan Edwan, per aggirare i tagli di energia elettrica frequenti nella Striscia di Gaza e mettere in piega i capelli dei suoi clienti.


Il Giappone prova a superare le barriere linguistiche



Una nuova serie di segnali bizzari è stata pubblicata a Morioka, una città nel nord del Giappone, per aiutare i visitatori a comprendere le usanze locali e conoscere il cibo.

Questa originale segnaletica, che si può anche scaricare, è nata per aiutare i turisti a sapere quanto è piccante un certo piatto, se contiene carne di maiale e come comportarsi in una piscina.


Fonti

- La Danimarca chiede aiuto contro le scottature

- Giorno di festa dopo il Super Bowl

- Cina: puniti per essersi addormentati durante un meeting

- Un lanciafiamme come asciugacapelli: a Gaza i barbieri aggirano i blackout

- Il Giappone prova a superare le barriere linguistiche