This content is not available in your region

François Hollande visita il giovane "violentato" dagli agenti con un manganello

Access to the comments Commenti
Di Andrea Neri  Agenzie:  Afp
François Hollande visita il giovane "violentato" dagli agenti con un manganello

<p>Il gesto di distensione nei confronti delle vittime della violenza della polizia che non basterà a calmare gli spiriti. Il Presidente francese François Hollande si è recato in visita all’ospedale di Aulnay-sous-Bois, periferia Nord-Est di Parigi, dove è ricoverato Théo, ventiduenne pestato e violentato con un manganello da 4 agenti di polizia durante un controllo nel suo quartiere.</p> <p>Tre poliziotti sono ora indagati per violenza volontaria e il quarto per stupro. Il giovane, che ha 60 giorni di ricovero con l’impossibilità totale di recarsi sul luogo di lavoro come conseguenza delle lesioni riportate, in particolare a livello del retto, ha invitato i residenti delle periferie a “non fare la guerra”, a “restare uniti” ed ha affermato “d’avere fiducia nella giustizia”. I 4 agenti sono stati sospesi in attesa di giudizio.</p> <p>Ad Aulnay-sous-Bois per il quarto giorno consecutivo dopo l’episodio avvenuto il 2 febbraio, si sono svolte delle manifestazioni e marce pacifiche, tuttavia degenerate in scontri tra manifestanti e forze dell’ordine. Almeno 5 auto sono state date alle fiamme e due ristoranti hanno subito danni.</p> <blockquote class="twitter-tweet" data-lang="it"><p lang="fr" dir="ltr">EN <span class="caps">IMAGES</span>. Aulnay-sous-Bois : Théo reçoit la visite de François Hollande <a href="https://t.co/6Sgy8HzXSJ">https://t.co/6Sgy8HzXSJ</a></p>— Le Parisien (@le_Parisien) <a href="https://twitter.com/le_Parisien/status/829034272707190785">7 febbraio 2017</a></blockquote> <script async src="//platform.twitter.com/widgets.js" charset="utf-8"></script>