ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Presidenziali Francia. Melenchon in carne e ossa a Lione, ologramma a Parigi


Francia

Presidenziali Francia. Melenchon in carne e ossa a Lione, ologramma a Parigi

La sinistra francese passa in versione ologramma. Il leader della sinistra radicale Jean-Luc Melenchon è apparso in contemporanea domenica a Lione e a Parigi. Carne ed ossa nel Sud della Francia, ologramma nel miglior stile “Guerre Stellari” nella capitale.

Candidato alle presidenziali con il partito la “Francia Ribelle” (La France Insoumise) da lui fondato un anno fa dopo l’uscita dal Fronte della Sinistra, ha criticato l’Europa liberale:

“Fintanto che si resta nel quadro della politica budgetaria europea nessuna riforma progressista è possibile. Dobbiamo uscire dai trattati. È il prerequisito per qualunque cambiamento” ha detto davanti a una folla di 12.000 persone a Lione e 6.000 circa a Parigi.

Mai citato nel discorso di Jean-Luc Melenchon, il suo più diretto rivale, Benoît Hamon, investito domenica come candidato ufficiale del Partito Socialista dopo la vittoria alle primarie che pure hanno radunato appena 1 milione e 600.000 elettori. Il primo turno delle presidenziali si terrà il 23 aprile, il 7 maggio il ballottaggio.

Marine Le Pen e l'Europa: "Cambiare le regole o ce ne andremo"

Francia

Marine Le Pen e l'Europa: "Cambiare le regole o ce ne andremo"