ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Brexit e immigrazione, riunione informale del consiglio europeo a La Valletta


Malta

Brexit e immigrazione, riunione informale del consiglio europeo a La Valletta

Che ne sarà dell’Europa dopo Brexit? Come gestire il flusso migratorio? Di questo si discute alla riunione informale del consiglio europeo di Malta.

Il primo ministro britannico Theresa May lascerà i suoi omologhi nel corso della giornata per consentirgli una discussione a 27 sul futuro dell’Unione. Per quanto riguarda il tema immigrazione il vertice si svolge all’ombra di un convitato di pietra, Donald Trump.

Federica Mogherini si dissocia dalle politiche americane contro i migranti: “Nelle decisioni dell’Unione europea di oggi vedrete un crescente supporto all’organizzazione internazionale migranti e all’UNHCR. L’approccio europeo è: diritti umani, salvataggio delle vite, gestione del flusso con le nazioni unite, quindi suppongo ci siano differenze”.

Il vertice di Malta è preparatorio della celebrazione dei 60 anni dei trattati di Roma che si terrà il 25 marzo. Presidente di turno del consiglio dell’Unione sarà ancora Joseph Muscat, il primo ministro di Malta.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

mondo

Il neo segretario alla difesa Usa James Mattis in Corea del Sud