ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Trump: botta e risposta tra Theresa May e il leader laburista Corbyn


Regno Unito

Trump: botta e risposta tra Theresa May e il leader laburista Corbyn

Botta e risposta su Donald Trump tra Theresa May e Jeremy Corbyn alla Camera dei Comuni dove la premier conservatrice britannica ha riferito sulla recente visita al neo eletto presidente degli Stati Uniti e replicato alle accuse lanciate dal capo dell’opposizione laburista proprio contro il nuovo inquilino della Casa Bianca. Dure le parole di Corbyn: “Il presidente Trump ha strappato accordi internazionali sui rifugiati, ha minacciato di abbandonare gli accordi internazionali sui cambiamenti climatici, ha giustificato l’uso della tortura, ha istigato all’odio contro i musulmani, ha direttamente attaccato i diritti delle donne. Cosa altro deve aspettare la May per ascoltare la petizione firmata da 1,8 milioni di britannici e ritirare l’invito per una visita di Stato a Londra recapitata troppo in fretta alla Casa Bianca nei giorni scorsi”?

IL SITO DELLA PETIZIONE

Altrettanto dura la replica della Premier britannica Theresa May: “Sarebbe stato lei in grado di proteggere i cittadini britannici dall’impatto dell’Ordine esecutivo? No. Sarebbe stato in grado di porre le basi di un accordo commerciale? No. Avrebbe ottenuto un impegno al 100 per cento per la NATO? No. Le accuse dell’opposizione sono come degli insulti all’alleato piu’ importante del Regno Unito e a un leader democraticamente eletto. I Laburisti offrono meno tutele, meno sicurezza. Loro guidano una protesta, io guido il Paese”.

IL TWEET UFFICIALE DELLINCONTRO TRA LA MAY E TRUMP

Intanto, fonti di Buckingham Palace parlano di “non lievi ostacoli di protocollo e di sostanza” sulla visita di Trump a Londra e che la Regina Elisabetta sarebbe stata messa dalla May in una situazione definita “molto difficile”.