This content is not available in your region

L'Ue dice addio al roaming, dal 15 giugno stop a sovrapprezzi

Access to the comments Commenti
Di Salvatore Falco
L'Ue dice addio al roaming, dal 15 giugno stop a sovrapprezzi

<p>I titolari di una carta sim europea potranno usare il cellulare in tutti i Paesi dell’Unione senza pagare sovrapprezzi. L’Unione europea dirà addio al roaming il prossimo 15 giugno. </p> <p>Il Consiglio e la Commissione europea, la presidenza del Consiglio dell’Unione hanno raggiunto un accordo con il Parlamento sui nuovi limiti per i prezzi che dovrebbero essere inferiori di circa il 90% a quelli attuali. </p> <p>I nuovi tetti devono essere abbastanza bassi da consentire agli operatori di non aumentare i prezzi domestici. </p> <p>I titolari di una scheda sim potranno utilizzare i servizi in roaming quando viaggiano all’estero periodicamente. Qualora si supereranno i limiti previsti dal contratto, il sovrapprezzo non potrà essere più elevato dei tetti concordati a Bruxelles.</p> <blockquote class="twitter-tweet" data-lang="en"><p lang="it" dir="ltr"><a href="https://twitter.com/hashtag/Roaming?src=hash">#Roaming</a>, dal 15/6/2017 il prezzo all'ingrosso delle telefonate calerà da 50 euro a 7,7 euro al gigabyte <a href="https://t.co/d22EPDgWU5">https://t.co/d22EPDgWU5</a> <a href="https://t.co/gSLBMrERtv">pic.twitter.com/gSLBMrERtv</a></p>— IlSole24ORE (@sole24ore) <a href="https://twitter.com/sole24ore/status/826758245192712192">February 1, 2017</a></blockquote> <script async src="//platform.twitter.com/widgets.js" charset="utf-8"></script> <blockquote class="twitter-tweet" data-lang="en"><p lang="it" dir="ltr"><a href="https://twitter.com/hashtag/Roaming?src=hash">#Roaming</a>, l'intesa in sede Ue prevede tetti nelle tariffe all'ingrosso, cioè quelle pagate tra società telefoniche <a href="https://t.co/d22EPDgWU5">https://t.co/d22EPDgWU5</a> <a href="https://t.co/Gzpu28s2PM">pic.twitter.com/Gzpu28s2PM</a></p>— IlSole24ORE (@sole24ore) <a href="https://twitter.com/sole24ore/status/826757492138991616">February 1, 2017</a></blockquote> <script async src="//platform.twitter.com/widgets.js" charset="utf-8"></script>