ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Doping: Carter squalificato a Pechino 2008, Bolt perde l'oro


Sport

Doping: Carter squalificato a Pechino 2008, Bolt perde l'oro

Arriva una brutta batosta per Usain Bolt, che perde una delle nove medaglie d’oro olimpiche conquistate, per colpe non sue. Il connazionale Nesta Carter è stato infatti squalificato dai Giochi di Pechino 2008, per essere risultato positivo a uno stimolante. Allora, il giamaicano aveva ottenuto insieme a Bolt, Michael Frater e Asafa Powel, la vittoria nella 4×100 maschile. Vittoria toltagli ora dal Comitato Olimpico Internazionale. Carter faceva parte di un gruppo di 32 atleti di cui erano state richieste le controanalisi lo scorso anno.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Sport

Sci: trionfo azzurro a Plan de Corones, a Federica Brignone lo slalom gigante