ULTIM'ORA

Lettura in corso:

"Game On!" di Tina Guo: 14 rielaborazioni al violoncello di musiche di video game


Cult

"Game On!" di Tina Guo: 14 rielaborazioni al violoncello di musiche di video game

A caccia di Pokémon a ritmo di… violoncello. È possibile ora grazie a Tina Guo con “Game On!”. Un’idea semplice ma originale: una rivisitazione personale della musica di 14 dei video game più popolari di tutti i tempi.

“Amo i video game e amo la musica dei video game – rivela la musicista -. In passato ho anche suonato, e registrato sul violoncello elettrico e su quello acustico, la musica di giochi come Diablo 3, Journey, Call of Duty 2 e 3, e diversi altri. Per cui ho pensato che sarebbe stato divertente realizzare le mie versioni di questi fantastici brani”.

La trentunenne Tina Guo vive da sempre in un universo impregnato di musica: a tre anni studiava il piano a Shanghai; al suo arrivo negli Stati Uniti, due anni dopo, ha iniziato a prendere lezioni di violino da sua madre e a sette anni è passata al violoncello sotto la guida del padre, Lu-Yan Guo.

Ma i suoi impegni musicali non le impediscono di coltivare anche una passione per i video giochi, dice: “Devo ammettere che anche se sono molto occupata con la pratica del violoncello, quando ho tempo gioco parecchio a Pokémon Go o a Tetris sul cellulare. Soprattutto gioco a Tetris o altro quando sono in viaggio”.

Ora che l’album è finito, Guo tornerà alla sua routine quotidiana: suonare per i più grandi compositori di Hollywood, fra cui niente meno che Hans Zimmer. Fra i successi cinematografici a cui ha prestato il suo violoncello, “Inception”, “Sherlock Holmes” e molti altri.

“Game On!” è in uscita il 10 febbraio. Il tour mondiale di Tina Guo parte l’8 marzo da Londra.

La nostra scelta

Prossimo Articolo
Berlino Fashion Week punta sull'outdoor per il prossimo inverno

Cult

Berlino Fashion Week punta sull'outdoor per il prossimo inverno