ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Romania, in migliaia in piazza contro la legge salva-corrotti


Romania

Romania, in migliaia in piazza contro la legge salva-corrotti

Migliaia di rumeni sono scesi in piazza a Bucarest per protestare contro un decreto legge proposto dal governo che conteneva modifiche che avrebbero protetto i politici corrotti dai processi a loro carico. La gente invocava la democrazia.

Il decreto aveva tra i suoi scopi anche la depenalizzazione di alcuni reati e la ridefinizione dell’abuso d’ufficio.

Tra le proposte anche la riforma della legge sulla grazia e l’indulto che era stata concepita per svuotare le sovaffollate carceri romene.

Il ministro della Giustizia voleva far approvare le nuove norme con un decreto d’urgenza al Consiglio dei ministri di oggi, per un’entrata in vigore immediata. Ma l’intervento del presidente romeno, Iohannis, ha bloccato il procedimento. La decisione di Iohannis, di centro destra, arriva mentre il leader del principale partito di sinistra si prepara ad affrontare un processo per abuso d’ufficio. Il capo di Stato ha invitato il governo a rafforzare lo stato di diritto rispettando le leggi.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

mondo

Mali, attacco kamikaze a base militare: 50 morti