ULTIM'ORA

A Tbilisi in Georgia alcuni genitori hanno dovuto fare la coda per il battesimo dei propri figli nella Cattedrale della Santissima Trinità per celebrare l’Epifania il 19 gennaio.

Il battesimo di massa è stata un’invenzione del Patriarca di tutta la Georgia Elia II, una delle figure più importanti del paese.

La sua idea era quella di stimolare le nascite del paese ai minimi da tempo, promettendo di battezzare personalmente il terzo nato di ciascuna famiglia.

Il Patriarca ha battezzato 780 bambini utilizzando una procedura alquanto brusca.