ULTIM'ORA

Lettura in corso:

"Split", 23 sfumature di thriller


cinema

"Split", 23 sfumature di thriller

Un uomo e una donna. E quella malattia mentale che si chiama: disturbo ossessivo-compulsivo.

Torna sul grande schermo con “Split” M.Night Shyamalan, lo sceneggiatore e regista de “Il sesto senso”, “The Village” e “Signs”. Protagonista, di questo thriller ad alta tensione, uno straordinario James McAvoy, l’attore scozzese della serie di X-Men. McAvoy interpreta il giovane uomo, il cui corpo è abitato da 23 personalità differenti.

“Di solito per riuscire a calarmi in un personaggio mi serve davvero molto tempo. Per questo film invece ci ho messo circa la metà del tempo che di solito mi serve. Sono stato molto chiaro su ciò che bisogna per poter separare le varie personalità del mio personaggio, altrimenti si rischiava di creare confusione nel pubblico, i caratteri che interpreto dovevano essere chiaramente ben definiti”, racconta James McAvoy.

A subire il delirio psicopatico del protagonista tre ragazzine rapite e tenute in trappola dall’uomo. Una pellicola che tiene lo spettatore con il fiato sospeso dall’inizio alla fine.

“Mi piace ritrarre il mondo che ci circonda, è qualcosa di straordinario per me, e poi mi piace farmi delle domande”, ci spiega il regista. “Ovvero potrebbe essere possibile tutto questo, Questo disturbo mentale è qualcosa di inquitentante ma anche affascinante, molto commovente e molto toccante, è incredibile quello che la mente e il corpo possono fare.”

“Split” esce il 20 gennaio nel Regno Unito e negli Stati Uniti. Il 22 è atteso in Francia, il 26 in Germania, mentre in Italia sarà nelle sala a partire dal 22 marzo.

La nostra scelta

Prossimo Articolo

cinema

"Strike A Pose", i segreti dei ballerini di Madonna