ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Jo Biden a Kiev: le sanzioni anti-russe resteranno (Trump permettendo)

Il vice-presidente Usa uscente ha incontrato il presidente Poroshenko, che si è detto pronto a collaborare con Trump

Lettura in corso:

Jo Biden a Kiev: le sanzioni anti-russe resteranno (Trump permettendo)

Dimensioni di testo Aa Aa

Il vice presidente americano uscente Joe Biden è a Kiev per rinnovare il sostegno all’ Ucraina . Come la tela di Penelope, però, la politica di Obama potrebbe essere ben presto disfatta dal suo successore. In ogni caso, il presidente Petro Poroshenko ha gradito: le riforme continuano ha detto a Joe Biden, che ha ricambiato arrischiandosi sul futuro delle sanzioni anti-russe:

_Insieme con i nostri partner dell’Unione europea e del G7, abbiamo chiarito che le sanzioni resteranno finché la Russia non avrà completamente adempiuto agli impegni presi con l’accordo di Minsk.
Le sanzioni relative alla questione della Crimea devono rimanere finché Mosca non ne restituirà il totale controllo al popolo dell’Ucraina._

Biden ha ribadito che l’accordo di pace firmato in Bielorussia il 5 settembre del 2014 è l’unica assicurazione contro il conflitto in Dombass, che continua, seppure in maniera larvata.

Prudente, in conferenza stampa Poroshenko ha detto che Kiev è pronta alla piena collaborazione con l’amministrazione Trump che, però potrebbe già aver deciso di mettere una pietra sopra le famose sanzioni. L’accordo di pace di Minsk.